Le ultime uscite Capcom, da Resident Evil 2 Remake e Devil May Cry V, hanno portato la software house ai fasti di un tempo e il futuro sembrerebbe altrettanto positivo.

Le voci sempre più insistenti dell’arrivo di Resident Evil 3 Remake trovano conferma nelle parole di un utente che già in passato aveva fornito anticipatamente informazioni poi rivelatesi vere.

L’insider AestheticGamer ha infatti dichiarato che l’atteso gioco è effettivamente in sviluppo, ma non presso lo stesso team che ha curato il remake del secondo capitolo; Capcom l’avrebbe infatti affidato ad un team esterno:

“Non è stato creato dallo stesso team che ha realizzato il remake del secondo capitolo, in realtà non è nemmeno sviluppato dalla Divisione 1 di Capcom. Chi lo sta sviluppando è molto interessante, ma ne parlerò un altro giorno; arriverà molto prima di quanto le persone si aspettino.”

Non solo quindi Resident Evil 3 Remake, secondo le parole dell’insider, non sarebbe in sviluppo presso Capcom, ma addirittura arriverà molto prima del previsto.

Che la software house lo annunci all’E3 2019 e il gioco sia disponibile già in questo 2019?

Commenti

risposte