E’ facile ridere e scherzare quando le cose vanno bene, un po’ meno quando non vanno per il verso giusto e neanche un colosso come Blizzard è esente da questa regola non scritta.

Per chi segue da tanti anni la Software House di Irvine sa che il 1° Aprile è un giorno particolare e negli anni ci hanno sempre strappato un sorriso con i loro annunci strampalati. Tanto per farvi capire quanto questo giorno fosse “importante” per Blizzard negli anni passati, vi segnalo anche una pagina dedicata a tutte le gag che negli anni hanno accompagnato la storia di questa grande casa di produzione (anche se si fermano al 2015)

Quest’anno la situazione invece è molto diversa: a parte World of Warcraft che continua la sua tradizione con una fake patch note, che tra l’altro promette che 5 druidi in party possono formare un super-bot, gli altri siti dei giochi Blizzard, almeno fino al momento in cui sto scrivendo questa notizia, ore 17:00 del 1° Aprile, sono al momento senza nessun tipo di annuncio burla, anche se in molti sperano ancora che lo sia quello di Diablo Immortal.

Blizzard
Is this an out of season April Fools Joke?

Troppi problemi societari o semplicemente sono diventati troppo seri? Di certo qualcosa sembra essersi rotto in una delle più grandi aziende videoludiche di tutti i tempi.

 

Commenti

risposte