Il trailer della nuova serie di Nicolas Winding Refn (che ha diretto Drive) intitolata Too Old To Die Young è interessante per tutta una serie di motivi: sicuramente, un particolare uso della luce e un visual design non da poco sono le prime cose che saltano all’occhio. Ma per gli appassionati di videogiochi, la ragione principale è che c’è un’apparizione di Hideo Kojima.

Il trailer della serie, uscito la scorsa settimana, mostra proprio il padre di Metal Gear Solid e dell’enigmatico Death Stranding, che fa la sua comparsa intorno al minuto 1:54. Il ruolo che andrà a ricoprire sembra essere minore (lo si vede tagliare il dito di un uomo), ma è interessante vederlo sbucare dal nulla.

La cosa, ad ogni modo, non dovrebbe stupire: Kojima era già stato visto in compagnia di Refn. Tra l’altro, non è nemmeno la prima volta che compare in un film: ha recitato una piccola parte anche nel film del 2003 Azumi. Speriamo che il suo ruolo sia abbastanza rilevante, ma anche che il creativo non sia così coinvolto da rimandare ulteriormente Death Stranding, che ha creato hype e curiosità già dai primi annunci.

Vero, Hideo?

Hideo

Commenti

risposte