La prima stagione della serie di The Witcher andrà in onda su Netflix durante il quarto trimestre del 2019.

La suddetta finestra di lancio è stata annunciata dal chief content officer Ted Sarandso durante l’ultimo briefing di Netflix con gli investitori.

Considerando ciò che è stato inizialmente redatto in merito al suddetto incontro, Ted Sarandso ha dichiarato che la sopraccitata serie potrebbe non andare in onda fino al 2020.

Notizia questa che fa ben sperare. Ovvio che, ad onta di imprevisti vari ed eventuali, l’uscita potrebbe protrarsi anche oltre. Ed a tal proposito noi fan della serie faremo i dovuti scongiuri tenendo le dita incrociate.

Netflix ha ordinato otto episodi per la prima stagione ed il finale della serie è stato programmato sin dall’agosto del 2018.

Attualmente in produzione in Ungheria vi sono: l’attore de L’Uomo d’Acciaio Henry Cavill, il quale vestirà i gloriosi panni del celeberrimo Geralt di Rivia (protagonista principale della saga di The Witcher), Anna Shaffer in quelli di Triss Merigold, mentre Freya Allan e Anya Chalotra saranno rispettivamente Ciri e Yennefer.

Eamon Farren di Twin Peaks, che avrà come ruolo quello di Cahir, mentre Joey Batey, della serie televisiva Knightfall, quello del menestrello Dandelion.

Lars Mikkelsen, di The House of Cards e Sherlock, sarà il mago di Kovir Stregobor. Royce Pierreson, della serie televisiva Wanderlust (in onda sulla ABC), interpreterà Istredd. Avremo poi Maciej Musiał, della serie televisiva polacco-statunitense 1983, nel ruolo di Sir Lazlo e Wilson Radjou -Pujalte, protagonista delle serie televisive Jamillah & Aladdin e di Dickensian, (entrambe andate in onda sulla BBC) in quello di Dara.

Commenti

risposte