Mentre sono ormai nel pieno dello svolgimento le Qualificazioni per la Fortnite World Cup, Epic ha annunciato di aver bannato più di 1000 account per comportamenti scorretti.

In un comunicato ufficiale, è stato confermato il numero preciso e le varie motivazioni che hanno portato la compagnia a prendere decisioni così drastiche:

  • 1163 hanno ricevuto un ban di 14 giorni poiché hanno partecipato a più qualificazioni in regioni diverse. 196 di questi erano riusciti ad ottenere un piazzamento con premio, immediatamente ritirato;
  • 48 hanno ricevuto un ban di 14 giorni per account sharing. Anche in questo caso 9  hanno visto l’annullamento del premio ottenuto;
  • 8 hanno collaborato durante le qualificazioni per provare ad arrivare più in in alto in classifica ed uno di loro ci è riuscito. Tutti hanno ricevuto un ban;
  • 1 è stato bannato permanentemente per aver usato cheat;
  • 1 account bannato per 72 ore per essersi volontariamente disconnesso pur di non dare punti agli avversari.

L’account bannato permanentemente per cheat a quanto pare apparteneva a Jonathan “JonnyK” Kosmala, giocatore ben noto nella community e appartenente al team Kaliber. Gli altri membri della squadra hanno reso noto tramite un tweet di averlo espulso, vista la gravità della sua scorrettezza.

Visto il premio in palio era ovvio che ci sarebbero stati tentativi di frode da parte dei partecipanti ma, con le sue azioni severe e immediate, Epic sta mostrando quanto tiene a mantenere la competizione il più pulita e corretta possibile.

Commenti

risposte