Samsung sta per introdurre un nuovo servizio in abbonamento per i giochi. Scopo principale quello di fare ovviamente concorrenza ad Apple Arcade. Forse un nuovo brevetto ed una relativa vicenda tutta da seguire.

Come riportato da LetsGoDigital, Samsung il 23 aprile scorso ha depositato un brevetto all’ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti. Nome in codice: “PlayGalaxy Link“. Pseudonimo un po’ sulla scia dei prodotti della gamma Galaxy degli smartphone Samsung. Ci si immaginava un “Galaxy Play” (ma sin troppo simile a “Google Play Games”).

 

Playgalaxy link
Brevetto Samsung

Il brevetto cita la fornitura di “servizi di giochi online, ovvero giochi elettronici online accessibili tramite dispositivi mobili”. Si fa riferimento anche: alla realtà aumentata, ai giochi di realtà virtuale e a non meglio specificati “tornei online”.

Nuovo brevetto Samsung
Presentazione giochi mobile

Ovviamente è prassi comune, in merito ad un qualsivoglia brevetto, la massima riservatezza sulle caratteristiche principali dello stesso. Di conseguenza quindi non è detto che il prodotto finale sia simile a quanto sin qui dichiarato.

Apple e Samsung vantano una lunga storia parallela. Tra concorrenza agguerrita e tentativi di cooperazione (non proprio amichevoli). Soprattutto per quel che riguarda il mercato degli smartphone.

Samsung servizio in abbonamento per i giochi
Nuovo servizio in abbonamento per i giochi

 

Apple Arcade come termine di paragone

Risulta difficile leggere le caratteristiche di questo brevetto senza pensare all’imminente Apple Arcade. Il servizio in abbonamento per i giochi verrà lanciato su dispositivi iOS entro la fine dell’anno (si parla dell’autunno prossimo).

Avrà una copertura di 150 territori. Nei giochi non vi saranno annunci pubblicitari. Ad un dato costo mensile l’utente finale potrà accedere ad una selezione di oltre 100 giochi sull’App Store.

Concorrenza ad Apple Arcade da parte di Samsung
La concorrenza ad Apple Arcade è partita

Non sorprende il fatto che Samsung cerchi di limitare l’incidenza di Apple sul mercato dei giochi. C’è da dire però che i brevetti vengono generalmente archiviati ben prima di qualsiasi lancio, ed Apple Arcade quasi certamente batterà sul tempo Samsung. In entrambi i casi, dare un servizio equivalente a quello su Android, e probabilmente ad un prezzo inferiore, sarebbe una scelta folle.

 

 

Commenti

risposte