GoldenEye 007 è un titolo difficile da dimenticare, soprattutto ora che in rete è spuntato un video che farà venire nostalgia ai fan del titolo. Non vi sembra di vedere lo stesso gioco di un tempo? Allora la vostra memoria funziona bene.

GoldenEye non è certo un gioco così recente. Uscito nel 97 su Nintendo 64, il titolo è ricordato per le sue sessioni multiplayer in split-screen e per aver portato il genere sparatutto su console.

Il gioco in origine era concepito per essere su binari, simile a Time Crisis e Virtua Cop. L’idea, poi scartata, venne rimpiazzata da una struttura più vicina al free roaming.

La clip, ambientata all’interno di un silo, ci fa scorgere diversi elementi assenti nella release finale del gioco. Il primo elemento a saltare all’occhio è l’ascensore usato per trasportare il nostro agente all’interno del silo. Il secondo riguarda i movimenti del protagonista, più lenti rispetto a quelli del gioco originale.

David Doak, famoso per aver sviluppato e prestato il proprio viso ad un personaggio del gioco, si è visto recapitare diverse domande sul perché il titolo sembri così diverso rispetto a quello pubblicato.

Doak ha rivelato di non saperne nulla della precedente struttura di GoldenEye e che il suo arrivo nel team di sviluppo fu dopo che l’idea venne scartata.

Molti giocatori sono tutt’ora coscienti sulla precedente struttura del gioco, ma questa è la prima volta che si riesce a scorgere come poteva essere il risultato finale.

Vi è piaciuto questo viaggio nei ricordi? Come avreste reagito ad un GoldenEye 007 su binari? Fateci sapere. Nel frattempo, avete sentito dei piani della Marvel per due nuove serie tv?

 

Commenti

risposte