Come oramai saprete tutti, Anthem è stato pubblicato in condizioni estremamente critiche e non ha ricevuto un buon riscontro né dal pubblico né dalla critica. A dispetto di ciò ha comunque venduto molto bene. Qualche giorno fa BioWare ha annunciato dei forti ritardi nella pubblicazione di tutti i contenuti aggiuntivi del gioco, tanto che si è cominciato a dubitare che il gioco potesse avere un futuro. Alcuni degli  sviluppatori del gioco hanno però sottolineato che l’impegno di BioWare nel progetto è indiscutibile. Chad Robertson, capo dei servizi live di Anthem, ha dichiarato su Twitter che BioWare rimane pienamente impegnata nel gioco e lo espanderà con nuovi contenuti.

“Rimaniamo impegnati al 100% su Anthem e non vediamo l’ora di mostrare ai giocatori il nuovo contenuto su cui stiamo lavorando. Vogliamo assicurarci di non essere troppo promettenti, quindi i nostri aggiornamenti su ciò che accadrà nel gioco saranno focalizzati quando le cose stanno per essere completate”

Una “grande squadra” sta lavorando sui contenuti di Anthem negli studi di Austin e di Edmonton di BioWare, ha aggiunto Robertson. I team stanno lavorando specificatamente per “migliorare il gioco”.

Anche il produttore principale di BioWare, Michael Gamble, ha condiviso le parole di Edmonton sostenendo che l’impegno di BioWare per Anthem “non è cambiato”.

Come parte dello sforzo della software house di comunicare con i fan e coinvolgerli verrà lanciato un server PFE (Player Feedback Environment) su PC. Tale server vuole dare a un piccolo numero di giocatori l’accesso ai nuovi contenuti prima che vengano rilasciati pubblicamente per avere dei feedback. Insomma, un lavoro senza sosta che mira sempre a migliorare il prodotto, speriamo vada tutto bene.

Commenti

risposte