Capcom

Capcom ha rilasciato i risultati consolidati relativi all’anno fiscale conclusosi a Marzo 2019. Ne emerge un secondo anno di profitti da record grazie alle vendite di Devil May Cry 5, Resident Evil 2, Monster Hunter e altri.

Ora che sono stati resi pubblici i risultati del Q4 2019, veniamo a conoscenza del fatto che Capcom proviene da sei anni di crescita consecutivi, con vendite nette al 5.8% e un reddito operativo al 13.1%Resident Evil 2 e Devil May Cry hanno registrato forti performance, soprattutto al di fuori del Giappone.

Accanto a questo, le fonti di guadagno alternative della compagnia, derivanti principalente dai pachinko e pachislot, hanno invece subito un calo. Qualcosa che Capcom vede chiaramente come una sfida stimolante, anche se può dormire sonni tranquilli visti i considerevoli risultati di vendita.

Guardando al futuro, Capcom punta ad accrescere il business derivante dal settore dei contenuti digitali. E per l’anno fiscale che terminerà a Marzo 2020, l’azienda prevede vendite nette per 85,000 milioni di yen e un reddito operativo di 20,000 milioni di yen. Eccovi alcuni numeri sulla performance di Capcom relativa all’anno fiscale conclusosi a Marzo:

1. Risultati finanziari consolidati per l’anno fiscale al 31 Marzo 2019:

Capcom

2. Previsioni per l’anno fiscale al 31 Marzo 2020: 

Capcom

3. Business per settore operativo: 

Capcom

  1. In questo business, la popolarità del titolo principale Resident Evil 2 (per PlayStation 4, Xbox One e PC) ha superato le aspettative, guidando le performance aziendali della società. Devil May Cry 5 (per PlayStation 4, Xbox One e PC) ha preso di mira i mercati esteri e si è anche comportato con forza, supportato da una domanda costante. Inoltre, la serie Monster Hunter ha contribuito in modo significativo al miglioramento dei profitti: il titolo di punta Monster Hunter: World (per PlayStation 4 e Xbox One), che è stato un successo fenomenale nel precedente anno fiscale, ha mantenuto la popolarità attraverso l’espansione della sua base di utenti. nel frattempo, Monster Hunter Generations Ultimate (per Nintendo Switch) ha goduto di solide vendite attraverso la sua uscita nei mercati al di fuori del Giappone.
  2. Mega Man 11 (per PlayStation 4, Nintendo Switch, Xbox One e PC) e Street Fighter 30th Anniversary Collection (per PlayStation 4, Nintendo Switch, Xbox One e PC) hanno ottenuto buoni risultati. Altri titoli tra cui Resident Evil 7 (per PlayStation 4, Xbox One e PC), hanno incrementato le vendite grazie alla loro popolarità.
  3. Le vendite nette risultanti sono state 82.982 milioni di yen (+ 11,9% rispetto all’anno fiscale precedente) e il reddito operativo è stato di 23.315 milioni di yen (+ 22,0% rispetto all’anno fiscale precedente).

  1. In questa attività, tra l’intensificarsi della concorrenza interregionale, la società ha compiuto sforzi per fidelizzare e accontentare una vasta gamma di clienti tra cui clienti abituali, anziani, donne e famiglie con bambini, nonché turisti in entrata. Questi sforzi includevano l’installazione di macchine da gioco che soddisfano le diverse esigenze dei clienti, conducendo campagne di service day e tenendo vari eventi. Inoltre, come nuova iniziativa, nel novembre 2018, la Società ha lanciato Capcom Net Catcher Cap Tore, un gioco di gru online che può essere riprodotto tramite telecomando da smartphone e PC.
  2. Durante il periodo in esame, la società ha aperto due negozi e ne ha chiuso uno, portando il numero totale di negozi a 37.

Commenti

risposte