Ieri è arrivato al cinema l’atteso Detective Pikachu e il film è già un successo; complice è sicuramente la mascotte di turno, Pikachu appunto, che incanta con il suo carattere dolce ma allo stesso tempo ironico.

Il doppiatore originale è l’attore Ryan Reynold, che in un’intervista ha spiegato come inizialmente le sue intenzioni erano di donare a Pikachu una voce più “adulta”, da vero investigatore. Effettivamente, nel videogioco dal quale il film è ispirato, il Pokémon ha una voce molto più profonda, ma agli sceneggiatori non piaceva che fosse così anche nel film: quando Reynold ha proposto la cosa, infatti, gli è stato detto di “fare semplicemente Rayan Reynold” senza alterare la sua normale voce.

Una scelta azzeccata, che rende Detective Pikachu una sorta di Deadpool più corretto, ma che riesce a farsi amare in ogni sua battuta e comportamento.

Commenti

risposte