Oramai l’E3 2019 è sempre più vicino, e nelle scorse ore Ubisoft ha annunciato che Skull and Bones non sarà presente alla conferenza di Los Angeles, visto che è il gioco è stato ufficialmente rimandato. L’open world piratesco annunciato ormai all’E3 del 2017 ha da qualche tempo smesso di far parlare di se, e come riporta PC Gamer, dopo aver già subito un ritardo nello sviluppo, l’uscita gioco è ora programmata da Ubisoft per la fine dell’anno fiscale 19-20, quindi non prima di aprile 2020.

Al momento i motivi approfonditi del rimando del tripla A non sono ancora chiari, e non ci resta dunque che attendere novità in merito dalla stessa Ubisoft.

Commenti

risposte