I tempi in cui Sony, Microsoft e Nintendo si facevano la guerra e alimentavano la console war sono ormai finiti da parecchio. Che siano di circostanza o non, leggiamo sempre più spesso frasi in cui i vari rappresentanti delle compagnie elogiano le scelte fatte dalle “avversarie”, fino ad arrivare ad una vera e propria collaborazione tra Nintendo e Microsoft.

Non è però finita qui: la Casa di Redmond infatti si è alleata anche con Sony per lo sviluppo di una piattaforma di cloud gaming sempre migliore e che si proietti nel futuro.

A dare la notizia sono stati gli stessi Satya Nadella, CEO di Microsoft, e Kenichiro Yoshida, presidente di Sony, entusiasti di questo accordo che mira a potenziare sempre più il PlayStation NOW e Project xCloud.

Siamo ben lontani dal vedere addirittura una console unica e la prossima generazione continuerà ad essere una lotta tra le prossime PlayStation e Xbox, ma a quanto pare l’arrivo di Google Stadia con il cloud gaming ha in qualche modo fatto tornare di moda il motto “l’unione fa la forza“.

Commenti

risposte