Game Freak

Il programmatore e director di Game Freak, Masayuki Onoue, ha parlato dell’organizzazione interna della compagnia. In un’intervista con VideoGamesChronicle, Onoue ha parlato dei due team all’interno di Game Freak. Uno di essi si concentra su Pokemon, mentre l’altro, chiamato Gear Project, lavora su nuove idee.

“Qui ci sono due diversi team di sviluppo, chiamati semplicemente Team 1 e Team 2. Il Team 1 è completamente dedicato a Gear Project, mentre il Team 2 è destinato all’operazione Pokémon. Ciò significa che Game Freak come azienda sta dando priorità a Gear Project, che è il team di produzione numero uno, piuttosto che ai Pokémon in generale. Cerchiamo sempre di creare qualcosa che sia ugualmente eccitante, o addirittura più eccitante di Pokémon.

C’è un sacco di interazione tra i due team. Una delle cose interessanti è che il Team 2, dedicato ai Pokémon, conosce solo piattaforme specifiche. Quindi, con il Team 2, gli ingegneri possono apprendere cose su altre piattaforme che potrebbero non aver mai toccato prima. Combinando il lavoro dei due team siamo in grado di creare questa interessante sinergia.”

Uno dei giochi di Gear Project era Giga Wrecker. Onoue è stato coinvolto direttamente nello sviluppo del titolo e ha trovato il progetto abbastanza stimolante.

“Sì, è stata un’esperienza totalmente stimolante quando sono passato da Pokémon a Giga Wrecker. È come un cambio di prospettiva. Quando sei un programmatore che lavora su Pokémon, sei solo uno dei tanti programmatori. Tuttavia, come director su Giga Wrecker, l’esperienza mi ha aperto gli occhi sugli altri aspetti della creazione del gioco, fino ad arrivare agli utenti che hanno giocato al gioco. È davvero difficile aspettarsi che un programmatore abbia quel tipo di angolo visuale, ma come director ho imparato come rendere un gioco più attraente e accessibile ai giocatori, oltre agli aspetti di marketing.

Gear Project mi ha aiutato a diventare più creativo. Ho visto l’intero processo di creazione fino al marketing e alla vendita del gioco ai giocatori. Ora posso riportare quel know-how al team Pokémon e provare a creare qualcosa di diverso per il brand.”

Come è chiaro, Game Freak sta cercando di fare sul serio con questo 2019. Ed Onoue si è sbilanciato circa i piani di Game Freak per il resto dell’anno.

“Il 2019 sarà molto eccitante, specialmente seguendo i titoli Pikachu Let’s Go che ci hanno permesso di iniziare a considerare seriamente Nintendo Switch come piattaforma. Questa è stata una pietra miliare molto importante per noi prima di muoverci al passaggio successivo. In termini di numero di titoli che stiamo rilasciando quest’anno, è successo per caso. Non è che stiamo cercando di mettere tutto insieme nel 2019 – è soltanto successo. R&D è una divisione di nuova costituzione che sta creando la libreria di base, che veniva creata ogni volta che creavamo un progetto. Ciò aiuta sicuramente l’efficienza della nostra produzione. Inoltre, stiamo guardando a quello che sta succedendo in futuro, soprattutto da un punto di vista tecnico, ed è qualcos’altro che non abbiamo mai avuto prima. Penso che la divisione R&D contribuirà certamente al futuro di Game Freak.”

Commenti

risposte