Se ieri è stato il giorno di Death Stranding, oggi è certamente il giorno del nuovo capitolo della saga FPS più famosa al mondo: Call of Duty: Modern Warfare. Insieme all’uscita del trailer, sono state svelato tantissime informazioni come la data d’uscita e molto altro. Vediamone una per volta.

Anzitutto, come ampiamente previsto (e da molti sperato), COD: Modern Warfare non sarà un sequel della saga ma un “reboot” dei due capitoli in assoluto più apprezzati di tutta la serie. Niente robaccia futuristica, doppi salti carpiati o super poteri, tanto per capirci.
Il gioco è sviluppato dalla storica software house Infinity Ward, supportata questa volta dagli studi Beenox e Raven Software.
Come COD: BO 4, Call of Duty: Modern Warfare sarà esclusiva Battle.net e sarà disponibile a partire dal 25 Ottobre. Di seguito il primo trailer ufficiale:

Su Battle.net sarà possibile acquistare il gioco in una delle tre versioni disponibili: la Standard Edition, al costo di 60 dollari; la Operator Edition al costo di 80 dollari; la Operator Enhanced Edition al costo di 100 dollari. Entrambe le Operator contengono contenuti digitali aggiuntivi.

Passiamo adesso ad alcune informazioni meno note ma certamente importantissime.
Anzitutto, il nuovo COD: Modern Warfare supporterà il gioco cross-platform. I piani del team sono quelli di permettere ai giocatori di console e PC di giocare insieme: vedremo cosa ne penserà Sony.
La vera bomba però arriva adesso: Call of Duty: Modern Warfare non avrà alcun tipo di season pass. Secondo quanto dichiarato da Activision a PC Gamer, “stiamo eliminando il tradizionale season pass, così da pubblicare più mappe e contenuti gratuiti anche dopo il lancio”.
Last but not least, la versione per PC supporterà il DirectX Raytracing (DXR). Non si sa ancora come e quanto sarà adottato il ray tracing; certamente si lavorerà con Nvidia per implementare al meglio tutte le sue funzionalità.

 

Commenti

risposte