Destiny 2 lascerà presto il Battle.net, ma dove approderà il gioco una volta lasciata l’ala protettrice di Activision/Blizzard?

Si può dire che il gioco ideato da Bungie è rimasto sotto l’occhio attento di dei giocatori da molto tempo, soprattutto da quando è avvenuta la divisione tra Activision e Bungie.

Come era logico aspettarsi, Destiny 2 non poteva restare sul battle.net per molto e gli sviluppatori hanno dovuto trovare una nuova casa per il proprio gioco. Visti i recenti sviluppi e con le informazioni arrivate tramite il livestream di Stadia, sappiamo che il looter shooter è in partnership con Google. Quale store online può diventare quindi quello giusto in vista di questa unione? Steam ovviamente.

Si può dire che l’Epic Game Store era sicuramente una delle opzioni più blasonate e da un lato i giocatori non si sarebbero stupiti, visto il gran numero di esclusive che lo store è riuscito ad accaparrarsi negli ultimi tempi, ma l’annuncio di Luke Smith non poteva essere più chiaro. Destiny 2 arriverà su Steam.

Alcuni giocatori non vedranno di buon occhio questa transizione, ma Smith ci tiene ha sottolineare che la versione di Destiny presente su Battle.net sarà la stessa anche su Steam. La cosa più importante è che tutti nostri dati presenti nel gioco saranno mossi di pari passo, così da non far perdere i progressi di gioco e il loot ottenuto nel tempo.

Il dubbio più grande è se questa transizione avverrà senza problemi o se capiterà qualche incidente di percorso, ma per ora non possiamo fare altro che porre fiducia nei ragazzi di Bungie.

Nel mentre, avete sentito che durante la diretta di Stadia c’è stato il reveal per la nuova espansione di Destiny 2?

Commenti

risposte