Nonostante la serie Pokémon sia iniziata con soltanto 151 mostriciattoli tascabili, ad oggi ne conta più di 800 e il numero è destinato a crescere data l’imminente uscita di Pokémon Spada e Scudo prevista su Switch per quest’anno. Ogni Pokémon è il preferito di qualcuno verrebbe da dire, e un utente di Reddit ha deciso di testare questa frase.

L’utente di Reddit Mamamia1001 ha recentemente creato un sondaggio chiedendo alle persone di votare per i loro compagni di avventura preferiti, con l’intento di scoprire se il detto fosse effettivamente vero. Più di 52.000 persone hanno partecipato al sondaggio e, tra tutte quelle risposte, quattro Pokémon hanno ricevuto zero voti: Silcoon, Gothita, Eelektrik e Yungoos. Considerando la dimensione del campione, il fatto che solo quattro mostri non hanno ricevuto alcun voto sembra certamente dare peso al detto.

Pokémon

Il sondaggio ha anche evidenziato i Pokémon più popolari, almeno tra quelli che hanno risposto. Forse non sorprendentemente, quelli di prima generazione hanno dominato la top 10. In cima alla lista c’è Charizard, che ha ricevuto 1.107 voti. In seguito Gengar con 1.056 voti, mentre Arcanine ha ottenuto 923 voti. Potete dare un’occhiata alla top 10 qui sotto, mentre i risultati completi possono essere trovati qui:

  1. Charizard – 1,107 voti
  2. Gengar – 1,056 voti
  3. Arcanine – 923 voti
  4. Bulbasaur – 710 voti
  5. Blaziken – 613 voti
  6. Umbreon – 607 voti
  7. Lucario – 604 voti
  8. Gardevoir – 585 voti
  9. Eevee – 581 voti
  10. Dragonite – 551 voti

Il sondaggio acquista tra l’altro un particolare significato, dal momento che Masuda ha purtroppo confermato l’impossibilità di trasferire tutti i Pokémon sul nuovo titolo. Spada e Scudo non includeranno infatti tutti i mostri, ma solo quelli disponbili nel Pokédex di Galar, decisione che ha portato a non poche polemiche da parte dei fan.

Ricordiamo che Pokémon Spada e Scudo sono previsti su Switch per il 15 Novembre, mentre il servizio Pokémon Home sarà disponibile su Switch e smartphone all’inizio del 2020.

 

Commenti

risposte