Questa serie di articoli ha contemporaneamente due scopi: didattici e commerciali. Cercheranno di spiegare quanto più chiaramente cosa sono le varie componenti dei PC ed allo stesso tempo guideranno nella scelta dei componenti migliori per i vostri scopi.

DEFINIZIONI

Accessori PC schema

Dopo aver costruito il PC con CPU, GPU, RAM, Hard Disk, Case, Alimentatore, non è ancora finita. C’è bisogno delle periferiche, per gestire la capacità di impartire input al sistema operativo e ricevere feedback che non sia solo visivo. Parliamo quindi di Mouse, Tastiere ed altri accessori che completano la postazione.

DPI: Questa sigla è solitamente accompagnata da un numero e simboleggia la sensibilità del sensore del mouse. Si tratta dei punti per pollice. Maggiore è questo valore, più il mouse si muoverà lungo lo schermo al movimento del vostro polso. Non sempre c’è la volontà di volere il proprio mouse volare via al minimo movimento, pertanto i mouse migliori hanno pulsanti che cambiano la sensibilità del sensore al volo, adattandosi alle condizioni di gioco in tempo reale. Alti DPI sono comodi su schermi ad alta risoluzione.

Polling Rate: Questo valore è indicato in Hz ed identifica quante volte il mouse manda le informazioni della sua posizione al computer. Maggiore è questo valore, minore sarà la lag tra il vostro comando e la reazione su schermo. Un valore elevato, però, richiede più risorse della CPU.

Switch Meccanici: Le tastiere si dividono in due categorie: a membrana e meccaniche. Le seconde, utilizzano un sistema di attuazione dei tasti meccanico, che restituisce un feeling alla pressione nettamente superiore. Essendo i componenti meccanici, questi possono essere costruiti in svariati modi per dare un feeling diverso. I Cherry MX sono lo standard di attuatori meccanici per tastiera e sono identificati per colore. I Rossi sono tra i più diffusi ed offrono un feedback lineare. Ottimi per giocare. I Marroni sono tuttofare. Hanno un feedback tattile, ovvero restituiscono una forza all’utilizzatore quando premuti. I Blu sono più indicati per chi scrive, con il loro grande feedback meccanico. Le varianti Speed sono ottimizzate per pressioni fulminee, offrendo le performance migliori nei giochi.

Canali Audio: Un canale audio identifica un suono proveniente da un singolo punto. L’audio posizionale è creato combinando più canali audio insieme. Il minimo di canali per godere appieno del nostro apparato auditivo è due. Uno per l’orecchio sinistro, uno per il destro. A questi spesso ci si può aggiungere un canale dedicato per le basse frequenze, comunemente noto come subwoofer. Usare più canali audio permette di godere di una migliore esperienza sonora.  Le cuffie non hanno generalmente al loro interno più diffusori audio e raggiungono il loro effetto surround attraverso software.

Driver: Un altro fattore da considerare quando si acquista materiale audio, è la grandezza del diffusore, del driver. Per le cuffie in particolar modo, driver più grandi di 40mm offrono migliore qualità sonora, riuscendo a trasmettere meglio le frequenze, specialmente quelle basse.

Il Mercato

Essendoci tante periferiche, ci sono anche tanti produttori. Qualità e prezzi variano tantissimo e capire quali accessori valgono e quali no no è difficile. In linea di massima, se siete indecisi, la Logitech è sempre una buona scelta ad ogni fascia di prezzo. Hanno tra le migliori tecnologie per i mouse ed anche sul resto della loro offerta sono sempre al top. Allo stesso modo, evitare la Trust. Anche se possono sembrare funzionali, i loro accessori hanno in genere una durata inferiore. Sì, pagherete di meno, ma otterrete anche di meno. Considerateli solo come rimpiazzi economici di emergenza. Alcune marche si specializzano in determinati prodotti, come la Sennheiser, che produce le migliori cuffie da ascolto del pianeta terra.

Consigli per gli acquisti

Economicamente efficiente

Queste sono scelte da fare se avete esaurito il budget per fare il PC e vi rimangono le briciole, oppure se non avete esigenze particolari. Mouse, Tastiera, cuffie, casse ed un microfono extra da corpo. Funzionali. Da ufficio.

Spesa media

Qui possiamo trovare equipaggiamento di una certa qualità, ma che non vi dilanierà il portafoglio. Almeno non troppo. Il mouse 502 della Logitech è quanto di meglio si possa comprare, così come gli altri componenti sono generalmente visti come i migliori per il loro prezzo. Le cuffie integrano un loro microfono che è più che sufficiente, ma se volete avere un mic separato, il Neewer è un ottimo prodotto.

Alta spesa

Se avete soldi da investire e volete il meglio, questa selezione offre tra i migliori accessori per PC. Il mouse 502 è lo stesso della fascia precedente, ma offre un modulo wireless con una latenza addirittura inferiore rispetto al modello cablato. Il tappetino permette di usufruire della ricarica wireless mentre si gioca, liberando completamente il mouse dalle batterie. La tastiera usa dei cherry marroni adattati alla velocità dall’ottimo feedback. Le cuffie sono in assoluto le migliori da gaming. Non isolano benissimo dal rumore, ma il resto delle loro specifiche vale il prezzo.

Commenti

risposte