Buona notizia per tutti i fan del buon vecchio Manhunt. Il modder ‘Danoman’ ha rilasciato una nuova versione della sua mod Blood Mon per Manhunt. Questa mod trasforma il gioco in una vera e propria remastered. Va infatti a migliorare le texture, gli effetti (come i particellari o i fori di proiettile), l’IA (più aggressiva, e riesce a riconoscere il giocatore da molto più lontano) oltre che il feeling del gunplay (le armi sparano da molto più lontano e, in generale, il loro funzionamento è stato reso più realistico).

Blood Moon, inoltre, modifica anche l’input e l’output di danno delle armi da fuoco e corpo a corpo (il danno inferto è uguale a quello subito). Anche il menù principale è stato leggermente modificato, ed ogni scena avrà la propria scena di caricamento personalizzata.

Manhunt

Questa versione 2.0 della ‘remastered’, per così dire, rivede anche lo sporgere delle texture, per adattarle meglio ai livelli, rende il sangue leggermente più scuro. Rende inoltre il minigioco della gru molto più responsivo ed efficace, aggiunge icone HD, migliora le texture sia dello Shotgun Spas che della mazza da baseball.

Inoltre, grazie al contributo di un altro modder, ERMACCER, è disponibile il fucile di precisione PSG1 e l’esecuzione con la falce all’inizio di Key Personnel. Come già detto, l’IA è stata leggermente modificata, con differenti velocità di corsa e barre della salute. La vita di ogni boss, tra l’altro, è stata nerfata (eccezion fatta per Piggsy che ora è superveloce).

Insomma proprio un bel lavoretto, non c’è che dire. Coloro che sono interessati possono scaricare la mod direttamente da questo link.

Commenti

risposte