Siamo alla gamescom di Colonia e gli impegni non finiscono mai. Tra i tanti giochi provati, abbiamo avuto la possibilità di mettere le mani su una demo esclusiva del tanto atteso DOOM Eternal.
Una volta arrivato al booth della Bethesda, veniamo accolti e accompagnati alla nostra postazione riservata. Senza ulteriore chiacchiere, entriamo nel dettaglio di quello che abbiamo visto. 

DOOM Eternal

La demo è stata sapientemente progettata per permetterci di provare ogni singola arma e ogni singola feature presente nel gioco: sono stati 45 minuti molto intensi.
A fine demo le armi provate sono state 7, con però uno slot ancora libero: immancabile il lanciarazzi, fucili di ogni genere e armi al plasma. Ogni arma ha una doppia modalità, come il fucile d’assalto che diventa un cecchino o il fucile a pompa che può lanciare delle devastanti granate. Essendo un amante della caciara e della violenza, mi sono lasciato un po’ andare con gli attacchi melee: le “finisher” sono veramente tante e le animazioni fatte a mestiere ti lasciano dentro la soddisfazione che ognuno di noi vuole provare nell’aprire a cazzotti la testa di un alieno. In DOOM Eternal, tra corpo a corpo e le tante armi a disposizione, abbiamo veramente mille modi per disintegrare i nostri nemici.

DOOM Eternal

 

Il reparto tecnico di DOOM Eternal è ben definito (manca relativamente poco all’uscita del gioco) e non ho notato particolari sbavature. Le immagini rimangono stabili anche nei momenti di maggiore intensità, ma c’é anche a dire che il PC con cui l’ho provato era decisamente OP.
La soundtrack si conferma iper adrenalinica e fedele alle chitarre metal e rozze, in questa demo forse anche di più rispetto a quanto abituati. 

Parliamo adesso del gameplay. Oltre alle meccaniche note, in DOOM Eternal sono state aggiunte dinamiche inedite con cui i fan di vecchia data dovranno fare i conti.
Nella nostra HUD abbiamo barra della vita e armatura. Per guadagnare vita, oltre ai medikit, in combattimento possiamo farlo solo finendo i nemici con il corpo a corpo. Per guadagnare armature, oltre ai pezzi trovati in giro, dobbiamo uccidere i demoni dopo averli bruciati con il nostro lanciafiamme. Per guadagnare munizioni dobbiamo semplicemente utilizzare la nostra motosega e tagliare i demoni in due.
Se durante un fight facciamo una brutta fine, possiamo rinascere istantaneamente grazie alle vite extra che troviamo in giro della mappa. Sono però rare, meglio quindi affrontare gli scontri nella maniera più lucida e organizzata possibile. 

DOOM Eternal

Che dire, DOOM Eternal  è apparso pronto, completo, e la demo provata è stata probabilmente la più coinvolgente di tutta la gamescom. A questo punto crediamo davvero nelle potenzialità di questo titolo, sperando possa finalmente essere la volta buona per Bethesda di rifarsi dopo Fallout 76 e, ahimè, il deludente Wolfenstein: Youngblood. 

Commenti

risposte