Le esclusive dell’Epic Games Store hanno attirato attenzione ed odio verso l’ormai consolidata vetrina di videogiochi diretta concorrente di Steam. Se molte società sono state convinte dalle proposte economiche di Epic a rendere i loro giochi esclusivi per la nuova piattaforma, sembra che non sarà questo il caso per Bandai Namco.

In una recente intervista infatti Hervé Hoerdt, uno dei responsabili marketing europei di Bandai Namco, ha dichiarato che la società nipponica è potenzialmente interessata a rilasciare i propri prodotti sull’Epic Games Store, ma non a concederglieli in esclusiva. La motivazione sarebbe quella di voler rendere i propri titoli accessibili al maggior numero di persone possibili, e rilasciare un prodotto esclusivamente su un determinato negozio digitale non aiuterebbe di certo al raggiungimento di questo obiettivo. Hoerdt ha comunque espresso l’interesse a collaborare con la piattaforma, ma lo farà solo quando si dimostrerà aperta a chiunque.

La presa di posizione di Bandai Namco è chiara e decisa. La società nipponica ha scelto di adottare una strategia di apertura verso l’utenza, precludendosi potenziali guadagni offerti da Epic Games. Vedremo se in futuro le cose cambieranno, sia da parte di Bandai sia da parte di Epic. Per il momento, non aspettatevi di vedere titoli Bandai abbandonare Steam.

Commenti

risposte