In un post sul sito Web di EA, il produttore senior Ryan Mcarthur ha affermato che la modalità 5vs5, prevista per Battlefield V, è stata cancellata. Questa eliminazione viene definitia come “una decisione difficile” ma è stata presa per meglio gestire i bug e pubblicare nuovi contenuti più rapidamente.

“La maggiore attenzione al miglioramento della qualità dell’esperienza e l’aggiunta di più contenuti desiderati ci ha portato a fare un passo indietro rispetto ai nostri piani originali sull’offrire una modalità 5v5 competitiva. Non creare questa modalità è stata una decisione difficile ma vitale per noi per raggiungere più rapidamente i nostri obiettivi di eliminazione dei bug e contenuti. Questo cambiamento nella messa a fuoco ci consente di mantenere la nostra promessa di nuovi contenuti, che sappiamo che i nostri giocatori adoreranno, oltre a fornire nuovi modi per godere di alcune delle nostre modalità più intense già esistenti.”

Insomma, sembra che la modalità 5vs5 non abbia suscitato l’interesse sperato da DICE, che ha quindi deciso che sarebbe stato meglio concentrarsi sul miglioramento di quelle già esistenti e che tendono sempre ad offrire battaglie su larga scala, anche per differenziarsi dal rivale Call of Duty.

Commenti

risposte