L’annuncio di Overwatch su Nintendo Switch è stato sicuramente uno dei momenti migliori del Nintendo Direct degli scorsi giorni, tuttavia molti giocatori che già possiedono il gioco sulle altre piattaforme potrebbero rimanere con l’amaro in bocca dopo le recenti dichiarazioni di Blizzard.

Sebbene il cross-play fra le varie piattaforme sia ancora in discussione presso gli sviluppatori, la funzione della progressione cross-platform sembra invece allontanarsi sempre di più, visto che sicuramente non sarà disponibile al lancio del gioco.

In una recente intervista infatti, il lead producer di Overwatch, Matthew Hawley, ha parlato di come lo sforzo principale del team di sviluppo sia stato quello di portare innanzitutto il gioco su Nintendo Switch, e che problemi “tecnici e di business” impedirebbero l’implementazione della tanto richiesta funzione di importare i salvataggi dalle altre piattaforme. Rimane da chiedersi tuttavia quali siano questi problemi così gravi che impediscano l’inserimento della feature, visto che altri titoli, anche free-to-play come Paladins e Fortnite, hanno implementato fin da subito la progressione cross-platform sull’ibrida di casa Nintendo.

Commenti

risposte