Il Film Festival Cologne, conferisce a Hideo Kojima il prestigioso premio Cologne Creative Award, un riconoscimento pensato per “onorare una personalità che contribuisce a definire il futuro della narrazione audiovisiva in modo creativo e visionario attraverso una qualche forma di media”. La descrizione del premio recita quanto segue: ” Hideo Kojima ha sempre potuto trascendere i confini del media facilmente e in questo modo ha cambiato l’industria dei videogiochi. Nei lontani anni ’80, mentre Mario saltava sulle tartarughe, il game designer giapponese sperimentava con elementi narrativi nella sua avventura investigativa cyberpunk Snatcher e successivamente nella sua epopea capolavoro Metal Gear Solid”.

“È un gioco? O è un film? per Kojima non c’è differenza. L’incessante crescita delle possibilità tecnologiche non hanno fatto altro che alimentare il suo desiderio di sfruttare queste possibilità allo stremo. Per questo non sorprende che sia pronto per il suo prossimo e forse più grande salto, l’avventura sci-fi Death Stranding che può contare sulla presenza dei modelli digitalizzati di star come Norman Reedus, Mads Mikkelsen e Léa Seydoux”. Ricordiamo infine, che Death Stranding è in uscita l’8 novembre 2019 in esclusiva PlayStation 4. Per l’occasione è stata realizzata una PlayStation 4 Pro a tema.

Commenti

risposte