Nel corso di una recente intervista tenuta da Game Informer nei confronti di Shigeru Omori, Game Director per l’attesissima coppia di titoli Pokémon Spada e Scudo, sono state fornite alcune informazioni sui titoli di ottava generazione ormai di prossima uscita sul mercato globale.

Omori ha innanzitutto svelato la presenza di una meccanica inedita per la serie: per la prima volta sarà infatti disponibile ai giocatori una meccanica di auto salvataggio, la quale impedirà la perdita accidentale dei progressi effettuati durante i propri viaggi nella coloratissima regione di Galar. Questa funzionalità rimarrà comunque opzionale, in quanto sebbene attivata di default a inizio del gioco, sarà possibile in qualsiasi momento disattivarla in favore di un più tradizionale salvataggio manuale.

Pokémon Spada e Scudo - Starter

Rispondendo a una domanda dell’intervistatore, il dipendente Game Freak ha in seguito chiarito la funzionalità di uno strumento caratteristico dell’intera serie di videogiochi Pokémon: il Condividi Esperienza, strumento presente sin dalla seconda generazione di Pokémon Oro e Argento, croce e delizia di milioni di Allenatori in giro per il mondo.

Sembra che titoli Pokémon Spada e Scudo metteranno una volta per tutte fine alle diatribe tra chi pensa che questo strumento rendi il gioco troppo semplice e chi lo osanna come indispensabile al fine di far aumentare di livello l’intera squadra allo stesso modo: tutti i 6 Pokémon presenti in squadra riceveranno esperienza dalle battaglie a prescindere dall’aver preso parte o meno ai combattimenti, senza bisogno di alcuno strumento esterno e secondo un metodo molto simile a quello adottato in Pokémon Let’s Go Pikachu e Eevee.

Pokémon Spada e Scudo - Lago

Infine, nel corso dell’intervista è stata confermata l’assenza della ormai vetusta meccanica delle MN anche nei titoli di ottava generazione, e che i Pokémon che verranno esclusi dal Pokédex Regionale di Galar faranno il loro ritorno nei titoli degli anni futuri- Nonostante tutto non è ancora chiaro se ciò si tradurrà in effettivo un ritorno del beneamato Pokédex Nazionale o in una lista di Pokémon sempre tronca di alcuni mostriciattoli tascabili.

Manca sempre meno alla lunghissima diretta Pokémon promessaci da Nintendo: cosa ne pensate della nuova funzionalità di salvataggio che verrà introdotta in Pokémon Spada e Scudo? Avreste preferito una suddivisione dell’esperienza più tradizionale da quella che verrà offerta dai titoli di ottava generazione?

Commenti

risposte