Riot Games ha rilasciato un documento dove avverte i giocatori e gli streamer di stare attenti a cosa dicono e di evitare “argomenti sensibili”.

Il testo che comprende il monito verso i giocatori, è apparso in un tweet, poi cancellato, dell’account ufficiale di LoL @lolesports. L’annuncio pare serva a mantenere League of Legends un “luogo positivo” per tutti.

“Abbiamo fan di paesi e culture diverse e crediamo che questa opportunità arrivi con la responsabilità di mantenere separate le opinioni personali su questioni sensibili (politiche, religiose o di altro tipo). Questi argomenti sono spesso sfumati, richiedono comprensione e volontà di ascolto. Per questo non possono essere rappresentati nel forum fornito dalla nostra trasmissione”

Riot Games

Queste sono le parole di Josh Needham, capo della divisione e-sports di League of Legends. “Perciò, abbiamo ricordato ai nostri caster e ai giocatori professionisti di astenersi dal discutere uno di questi argomenti in onda.”

Queste dichiarazioni non arrivano a caso, ma nascono dalla reazione creatasi attorno al giocatore del torneo di Hearthstone Grandmasters Chung “Bliztchung”Ng Way, per aver detto le parole “Liberate Hong-Kong” in diretta streaming. Blizzard ora sta subendo numerose proteste per i provvedimenti presi nei confronti di Bliztchung, togliendo al giocatore il premio per aver vinto il torneo.

Riot Games è posseduta dalla cinese Tencent, società che possiede il 5% di Activision-Blizzard, che probabilmente ha aiutato nel formare il messaggio diretto ai giocatori.

“La nostra decisione riflette i dipendenti e i fan di Riot nelle regioni in cui c’è stato (o c’è il rischio di) disordini politici e/o sociali, inclusi Hong Kong. Abbiamo la responsabilità di fare del nostro meglio per garantire che le dichiarazioni o le azioni sulle nostre piattaforme ufficiali (previste o meno) non vadano in escalation per situazioni potenzialmente sensibili” 

Non è chiaro quale saranno i provvedimenti verso i giocatori che non seguiranno le linee guida, ma il prossimo streamer o giocatore che violerà le il regolamento, sicuramente non vivrà un momento piacevole.

Cosa ne pensate di tutta la vicenda? Pensate che il messaggio di Riot Games abbia senso o preferite la completa libertà di parola durante gli stream? Nel frattempo, avete sentito che Call of Duty: Moderd Warfare non contiene loot box?

 

Commenti

risposte