Prima del lancio ufficiale alla fine di questo mese, Activision e Infinity Ward hanno annunciato oggi i post-lancio per Call of Duty: Modern Warfare.

Il cambiamento più grande per Modern Warfare è che le mappe post-lancio saranno rese disponibili gratuitamente su tutte le piattaforme, anziché essere vendute in modo frammentario o stagionale. Questo è un modo per Activision per mantenere unita la comunità di gioco. Considerando che Modern Warfare supporterà il crossplay, tenere insieme i giocatori è probabilmente più importante che mai.

Per coloro che sono preoccupati per l’inclusione di microtransazioni o loot boxes, arriva una buona notizia. Activision ha confermato, attraverso il proprio blog, che introdurrà un sistema denominato Battle Pass. “Tutti i contenuti funzionali che potrebbero incidere sul bilanciamento del gioco, come ad esempio le armi e gli accessori, possono essere sbloccati semplicemente giocando”.

Il nuovo Battle Pass permetterà ai giocatori di vedere tutti i contenuti che stanno guadagnando o acquistando. Inoltre, basandosi sulle stagioni, si rinnoverà in modo da permettere di sbloccare nuovi contenuti.

La prima stagione del Battle Pass di Call of Duty: Modern Warfare non inizierà in concomitanza con l’uscita del gioco, ma più avanti nel corso del 2019. “Innanzitutto, siamo tutti concentrati nel rendere fantastica l’esperienza sin dal day one. In secondo luogo, per noi è importante che tutti coloro che giocano a Modern Warfare abbiano la possibilità di farsi strada nel nuovo gioco e sbloccare tutte le ricompense disponibili”.

Anche se ad alcuni potrebbe non piacere il nuovo sistema, pensiamo che sia una scelta migliore rispetto alle loot boxes che avevano caratterizzato la serie fino ad oggi.

Ricordiamo che Call of Duty: Modern Warfare sarà disponibile il 25 ottobre su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Commenti

risposte