L’arrivo di Death Stranding è sempre più vicino, e in attesa delle prime recensioni che ci permetteranno di avere un’idea più chiara del gioco, un nome rinomato nel mondo del cinema ha voluto esprimere la sua opinione riguardo la nuova opera di Hideo Kojima. Si tratta di George Miller, regista di Mad Max: Fury Road.

IGN nelle scorse ore ha pubblicato sul proprio account Twitter un video nel quale George Miller visiona personalmente i trailer rilasciati sino ad ora di Death Stranding commentandoli.

Il regista spende molte parole di stima e lode nei confronti di Hideo Kojima, affermando come prima cosa che un’evoluzione culturale in qualunque ambito artistico è impossibile senza il coraggio di sperimentare, di innovare, di mettere sul piatto idee nuove e coraggiose.
Entrando più nello specifico, Miller sostiene che Kojima abbia il coraggio e le potenzialità per spingere il livello creativo verso nuovi confini, e vede in Death Stranding le abilità comunicative ed espressive dei grandi autori cinematografici. Queste qualità sono messe al servizio del pubblico con lo scopo di fargli vivere un’esperienza unica ed intensa, ma il rischio è che idee così radicali possano non essere accettate. D’altro canto, Miller ritiene che in questo modo sia possibile rivoluzionare il medium in cui si lavora.

Insomma, il regista hollywoodiano non ha risparmiato complimenti verso colui che sostanzialmente ritiene quasi un collega a tutti gli effetti. Bisogna precisare che le opinioni di George Miller si riferiscono esclusivamente all’ambito della comunicazione attraverso le immagini che Kojima mette in luce nei suoi trailer, e non all’ambito videoludico. Tuttavia, ottenere un riconoscimento così positivo da uno dei migliori registi del momento non è certo cosa da poco.

Death Stranding uscirà l’8 novembre su Playstation 4.

Commenti

risposte