Dall’approdo su Nintendo 64 e ora più che mai grazie alla loro recente inclusione nel roster di personaggi giocabili per Super Smash Bros. Ultimate, il duetto Banjo-Kazooie ha ricevuto una lunga lista di consensi da parte di fan e critica, consensi che si sono consolidati nel corso degli anni in molteplici titoli rilasciati su svariate console tra le quali Game Boy Advance e Xbox 360. In pochi sanno tuttavia che l’azienda inglese Rare aveva previsto l’arrivo della serie anche su Game Boy Color, con un titolo che in seguito è stato purtroppo cancellato.

Banjo-Kazooie - Game Boy Color 3

Il gioco avrebbe dovuto chiamarsi Banjo-Kazooie: Grunty’s Curse ed è recentemente stato riportato a galla da un video sul canale YouTube DidYouKnowGaming, già famoso per scovare dettagli e trivia prima persi nel tempo. In origine un platform 2D, esso si è col tempo evoluto nella sua controparte destinata a Game Boy Advance, prendendo il nome definitivo di Banjo-Kazooie: Grunty’s Revenge e venendo rilasciato nel 2003. Oltre allo stile di gioco, che ha perso il più vetusto sidescrolling in favore di una visuale isometrica  considerata più adatta alle potenzialità della nuova console, sono stati ritenuti necessari numerosi tagli a nemici, trasformazioni per Banjo e addirittura interi livelli.

Banjo- Kazooie - Game Boy Color 3

Principale responsabile della cancellazione di questo titolo risulta essere un insolito sospetto: Donkey Kong, il quale ha richiesto le attenzioni di gran parte degli sviluppatori del tempo al fine di un completamento dei lavori e pubblicazione del leggendario Donkey Kong Country. A gioco terminato il Game Boy Color venne ritenuto obsoleto, e lo sviluppo passò sulla seguente console portatile Nintendo. DidYouKnowGaming ha pubblicato un approfondito video a riguardo, con tanto di capitoli illustranti dettagli della storia e interazioni tra i personaggi, il tutto scritto nero su bianco in un terrificante Comic Sans.

Banjo-Kazooie - Game Boy Color

Avreste voluto giocare Banjo-Kazooie anche sui vostri Game Boy Color? O avete apprezzato le maggiori potenzialità offerte dal più recente Game Boy Advance?

Commenti

risposte