La Playstation 4 è stato un grandissimo successo per Sony e l’azienda sta continuando a lavorare sulla sua crescita acquisendo diversi studi di sviluppo prima del lancio di Playstation 5.

Molto probabilmente è stata proprio questa voglia di sviluppare “first-party games” che ha decretato il successo di Playstation 4 sopra la console di casa Microsoft in questa generazione e vedendo i risultati Sony ha deciso di potenziare questo aspetto del suo business.

Per assicurarsi molte esclusive per Playstation 5, Sony ha quindi iniziato a comprare alcune software house, come nel caso di Insomniac Games ad agosto, creatrice di uno dei maggiori successi per Playstation 4 nel 2018, Marvel’s Spider-Man.

D’altronde si può avere il miglior hardware del mondo sotto la scossa di una console, ma se non è accompagnato da software di livello, i risultati non saranno mai quelli sperati (e da questo punto di vista si può dire che sia Sony che Microsoft hanno imparato qualcosa da Nintendo in questi anni).

D’altronde, pur essendo la console dominate di questa generazione, questo non vuol dire avere nessun tipo di vantaggio nella prossima, considerando anche l’andamento degli ultimi anni quando Sony era leader con Playstation 2, ma poi si è dovuta arrendere all’XBox 360 che ha surclassato Playstation 3. Questo andamento ha messo in allerta i piani alti di Sony che non vogliono ripetere l’errore.

Tra i nomi papabili di acquisto da parti di Sony ci sono aziende come Kojima Productions, From Software o Remedy Enterainment, anche se ci potrebbe essere anche una sorpresa all’orizzonte, ossia l’interessamento per qualche software house specializzata in titoli eSport, movimento che cresce giorno dopo giorno, raggiungendo dimensioni che forse neanche il miglior analista del settore si sarebbe aspettato.

Commenti

risposte