I problemi per la 2K ed il brand videoludico della WWE sembrano non finire mai. Nel corso di questa notte, infatti, un gruppo di hacker ha preso possesso della pagina ufficiale social del gioco pubblicando una serie di messaggi (e foto) offensive.

L’hacker dev’essere anche un grande sostenitore della nuova, e temuta, compagnia di wrestling: la AEW (All Elite Wrestling), come testimonia il tweet presente qui sotto.

Il responsabile di questo attacco, inoltre, ha anche modificato l’immagine di copertina dell’azienda pubblicando una fotografia della Hall of Fame con Chris Benoit noto campione di wrestling famoso, purtroppo, per il caso di cronaca nera del pluriomicidio della famiglia e di sè stesso.

Fortunatamente, nel giro di poche ore, la pagina è tornata ad essere attiva con i social media manager che si sono trovati costretti a scusarsi con l’utenza per quanto avvenuto eliminando prontamente tutti i messaggi offensivi.

Social media accounts across the 2K label were compromised early Friday evening. Unfortunately, offensive material was…

Publiée par WWE 2K sur Vendredi 15 novembre 2019

Una cosa è certa. WWE 2K continua ad avere situazioni imbarazzanti come quanto avvenuto questa sera.

Commenti

risposte