Nel corso di questa notte sono stati consegnati i Golden Globes, alcuni dei premi più ambiti per quanto riguarda il cinema e la televisione in vista della notte degli Oscar.

A trionfare, clamorosamente, troviamo “1917” di Sam Mendes. Il film è riuscito a sconfiggere un’agguerrita concorrenza di pellicole del calibro di “The Irishman” (Martin Scorsese), rimasto incredibilmente senza premi nonostante le cinque nomination, e “Joker” di Tom Philips che, come prevedibile, si è portato a casa il premio come migliore attore con Joaquin Phoenix.

Sorride Quentin Tarantino che con “C’era una volta a…Hollywood” si è aggiudicato i premi come miglior regista di film commedie e musicali e sceneggiatura. Brad Pitt, che nella pellicola di Tarantino interpreta Cliff Booth, l’amico e controfigura di Rick Dalton (Leonardo DiCaprio), ha vinto invece la nomination come migliore attore non protagonista.

Sul fronte delle serie televisive HBO trionfa con le produzioni “Succession” (migliore serie drammatica) e “Chernobyl” (migliore miniserie drammatica e John Stellan Skarsgård come attore non protagonista). Premiata anche la produzione Netflix “The Crown”.

Ma vediamo nel dettaglio tutti i vincitori:

Premi Cinematografici

Miglior film drammatico:

  • 1917, regia di Sam Mendes
  • I due papi (The Two Popes), regia di Fernando Meirelles
  • The Irishman, regia di Martin Scorsese
  • Joker, regia di Todd Phillips
  • Storia di un matrimonio (Marriage Story), regia di Noah Baumbach

Miglior film commedia o musicale:

  • C’era una volta a… Hollywood (Once Upon a Time… in Hollywood), regia di Quentin Tarantino
  • Cena con delitto – Knives Out (Knives Out), regia di Rian Johnson
  • Dolemite Is My Name, regia di Craig Brewer
  • Jojo Rabbit, regia di Taika Waititi
  • Rocketman, regia di Dexter Fletcher

Miglior regista:

  • Sam Mendes1917
  • Bong Joon-ho – Parasite (Gisaenchung)
  • Todd Phillips – Joker
  • Martin Scorsese – The Irishman
  • Quentin Tarantino – C’era una volta a… Hollywood (Once Upon a Time… in Hollywood)

Migliore attore in un film drammatico:

  • Joaquin PhoenixJoker
  • Christian Bale – Le Mans ’66 – La grande sfida (Ford v Ferrari)
  • Antonio Banderas – Dolor y gloria
  • Adam Driver – Storia di un matrimonio (Marriage Story)
  • Jonathan Pryce – I due papi (The Two Popes)

Migliore attrice in un film drammatico:

  • Renée ZellwegerJudy
  • Cynthia Erivo – Harriet
  • Scarlett Johansson – Storia di un matrimonio (Marriage Story)
  • Saoirse Ronan – Piccole donne (Little Women)
  • Charlize Theron – Bombshell

Migliore attore in un film commedia o musicale:

  • Taron EgertonRocketman
  • Daniel Craig – Cena con delitto – Knives Out (Knives Out)
  • Leonardo DiCaprio – C’era una volta a… Hollywood (Once Upon a Time… in Hollywood)
  • Roman Griffin Davis – Jojo Rabbit
  • Eddie Murphy – Dolemite Is My Name

Migliore attrice in un film commedia o musicale:

  • AwkwafinaThe Farewell – Una bugia buona (The Farewell)
  • Ana de Armas – Cena con delitto – Knives Out (Knives Out)
  • Cate Blanchett – Che fine ha fatto Bernadette? (Where’d You Go, Bernadette)
  • Beanie Feldstein – La rivincita delle sfigate (Booksmart)
  • Emma Thompson – E poi c’è Katherine (Late Night)

Migliore attore non protagonista:

  • Brad PittC’era una volta a… Hollywood (Once Upon a Time… in Hollywood)
  • Tom Hanks – Un amico straordinario (A Beautiful Day in the Neighborhood)
  • Anthony Hopkins – I due papi (The Two Popes)
  • Al Pacino – The Irishman
  • Joe Pesci – The Irishman

Migliore attrice non protagonista:

  • Laura DernStoria di un matrimonio (Marriage Story)
  • Kathy Bates – Richard Jewell
  • Annette Bening – The Report
  • Jennifer Lopez – Le ragazze di Wall Street – Business Is Business (Hustlers)
  • Margot Robbie – Bombshell

Miglior film in lingua straniera:

  • Parasite (Gisaenchung), regia di Bong Joon-ho (Corea del Sud)
  • Dolor y gloria, regia di Pedro Almodóvar (Spagna)
  • The Farewell – Una bugia buona (The Farewell), regia di Lulu Wang (Stati Uniti d’America)
  • I miserabili (Les Misérables), regia di Ladj Ly (Francia)
  • Ritratto della giovane in fiamme (Portrait de la jeune fille en feu), regia di Céline Sciamma (Francia)

Miglior film d’animazione:

  • Missing Link, regia di Chris Butler
  • Dragon Trainer – Il mondo nascosto (How to Train Your Dragon: The Hidden World), regia di Dean DeBlois
  • Frozen II – Il segreto di Arendelle (Frozen II), regia di Jennifer Lee e Chris Buck
  • Il re leone (The Lion King), regia di Jon Favreau
  • Toy Story 4, regia di Josh Cooley

Migliore sceneggiatura:

  • Quentin TarantinoC’era una volta a… Hollywood (Once Upon a Time… in Hollywood)
  • Noah Baumbach – Storia di un matrimonio (Marriage Story)
  • Bong Joon-ho e Han Jin-won – Parasite (Gisaenchung)
  • Anthony McCarten – I due papi (The Two Popes)
  • Steven Zaillian – The Irishman

Migliore colonna sonora originale:

  • Hildur GuðnadóttirJoker
  • Alexandre Desplat – Piccole donne (Little Women)
  • Randy Newman – Storia di un matrimonio (Marriage Story)
  • Thomas Newman – 1917
  • Daniel Pemberton – Motherless Brooklyn – I segreti di una città (Motherless Brooklyn)

Migliore canzone originale:

  • (I’m Gonna) Love Me Again (Elton John, Taron Egerton) – Rocketman
  • Beautiful Ghosts (Taylor Swift) – Cats
  • Into the Unknown (Idina Menzel, Aurora) – Frozen II – Il segreto di Arendelle (Frozen II)
  • Spirit (Beyoncé) – Il re leone (The Lion King)
  • Stand Up (Cynthia Erivo) – Harriet

Premi serie Televisive

Miglior serie drammatica:

  • Succession
  • Big Little Lies – Piccole grandi bugie (Big Little Lies)
  • The Crown
  • Killing Eve
  • The Morning Show

Migliore attore in una serie drammatica:

  • Brian CoxSuccession
  • Kit Harington – Il Trono di Spade (Game of Thrones)
  • Rami Malek – Mr. Robot
  • Tobias Menzies – The Crown
  • Billy Porter – Pose

Migliore attrice in una serie drammatica:

  • Olivia ColmanThe Crown
  • Jennifer Aniston – The Morning Show
  • Jodie Comer – Killing Eve
  • Nicole Kidman – Big Little Lies – Piccole grandi bugie (Big Little Lies)
  • Reese Witherspoon – The Morning Show

Miglior serie commedia o musicale:

  • Fleabag
  • Barry
  • La fantastica signora Maisel (The Marvelous Mrs. Maisel)
  • Il metodo Kominsky (The Kominsky Method)
  • The Politician

Migliore attore in una serie commedia o musicale:

  • Rami YousefRami
  • Michael Douglas – Il metodo Kominsky (The Kominsky Method)
  • Bill Hader – Barry
  • Ben Platt – The Politician
  • Paul Rudd – Living with Yourself

Migliore attrice in una serie commedia o musicale:

  • Phoebe Waller-BridgeFleabag
  • Christina Applegate – Amiche per la morte – Dead to Me (Dead to Me)
  • Rachel Brosnahan – La fantastica signora Maisel (The Marvelous Mrs. Maisel)
  • Kirsten Dunst – On Becoming a God in Central Florida
  • Natasha Lyonne – Russian Doll

Miglior miniserie o film televisivo:

  • Chernobyl
  • Catch-22
  • Fosse/Verdon
  • The Loudest Voice – Sesso e potere (The Loudest Voice)
  • Unbelievable

Migliore attore in una miniserie o film televisivo:

  • Russell CroweThe Loudest Voice – Sesso e potere (The Loudest Voice)
  • Christopher Abbott – Catch-22
  • Sacha Baron Cohen – The Spy
  • Jared Harris – Chernobyl
  • Sam Rockwell – Fosse/Verdon

Migliore attrice in una miniserie o film televisivo:

  • Michelle WilliamsFosse/Verdon
  • Kaitlyn Dever – Unbelievable
  • Joey King – The Act
  • Helen Mirren – Caterina la Grande (Catherine the Great)
  • Merritt Wever – Unbelievable

Migliore attore non protagonista in una serie, miniserie o film televisivo:

  • Stellan SkarsgårdChernobyl
  • Alan Arkin – Il metodo Kominsky (The Kominsky Method)
  • Kieran Culkin – Succession
  • Andrew Scott – Fleabag
  • Henry Winkler – Barry

Migliore attrice non protagonista in una serie, miniserie o film televisivo:

  • Patricia ArquetteThe Act
  • Helena Bonham Carter – The Crown
  • Toni Collette – Unbelievable
  • Meryl Streep – Big Little Lies – Piccole grandi bugie (Big Little Lies)
  • Emily Watson – Chernobyl

Premi particolari:

Golden Globe alla carriera:

  • Tom Hanks

Golden Globe alla carriera televisiva:

  • Ellen DeGeneres

Golden Globe Ambassador:

 

  • Dylan e Paris Brosnan

 

 

Commenti

risposte